sabato 16 giugno 2018

Progetto 'Io sono...Io suono'

 
“Sviluppare l’insegnamento musicale significa fornire agli alunni, destinati a crescere in un mondo fortemente segnato dalla presenza della Musica come veicolo di comunicazione, spesso soltanto subita, una maggiore capacità di lettura attiva e critica del reale, una ulteriore possibilità di conoscenza, espressione e coscienza, razionale ed emotiva, di sé”.
Le docenti Feruglio e Santomarco Terrano hanno pensato e realizzato un'unità di apprendimento che
propone un approccio diretto degli alunni della classe 2G (scuola media) con il mondo della musica, mettendoli in contatto con giovani che hanno pensato di fare della musica la propria ragione di vita e che, nella musica, hanno trovato il modo migliore per esprimere la propria personalità.

Tra le finalità del progetto:

far comprendere che, seppur con sacrifici, si può arrivare a costruire la propria identità, nella consapevolezza della propria unicità.

Educare gli studenti alla resilienza, sviluppando determinati aspetti dell’intelligenza emotiva e permettendo loro di ‘creare una rete di rapporti significativi, di diventare in grado di condurre la loro vita secondo le proprie aspirazioni e inclinazioni’.

Insegnare che si può anche fare qualcosa che comporta difficoltà; che, per imparare qualunque cosa (una qualsiasi disciplina, uno sport, a suonare uno strumento musicale, etc.) occorre, a volte, superare una fase iniziale spesso scoraggiante, ma superabile.

Si ringraziano i musicisti del Conservatorio, che si sono prestati ed hanno presentato la loro 'vita' musicale: il violinista Lorenzo Meraviglia e i clarinettisti Samuele e eStefano Caliò. Per visionare, cliccare su:

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti